page_banner

notizia

Il 5 ottobre, secondo la notizia pubblicata sul sito ufficiale del Premio Nobel, il Premio Nobel 2020 per la Fisiologia o la Medicina è stato vinto congiuntamente da tre scienziati. Secondo i rapporti, i tre vincitori hanno fatto scoperte rivoluzionarie, identificato il virus dell'epatite C, reso possibili analisi del sangue e sviluppo di nuovi farmaci e salvato milioni di vite.
Da quando il Premio Nobel per la fisiologia o la medicina è stato assegnato per la prima volta nel 1901, sono state assegnate 110 volte. Finora ci sono stati 219 vincitori del Premio Nobel per la Fisiologia o la Medicina e nessuno ha vinto il premio due volte. Si riporta che. Il premio unico premio Nobel di quest'anno è aumentato a 10 milioni di corone svedesi (circa 7,6 milioni di RMB), con un aumento di 1 milione di corone svedesi rispetto al 2019.
Farmaci per l'epatite C inclusi nell'assicurazione medica
Il virus di tipo C coinvolto nel Premio Nobel può causare l'epatite virale dell'epatite C, denominata epatite C. Secondo le statistiche dell'OMS, circa 180 milioni di persone in tutto il mondo sono infettate dal virus dell'epatite C e ci sono da 3 a 4 milioni di nuove infezioni ogni anno. Il bilancio delle vittime varia da 35.000 a 50.000. Più di 40 milioni di persone nel nostro Paese sono portatrici del virus.
Resta inteso che il periodo di incubazione dell'epatite C va da 2 settimane a 6 mesi, quindi l'80% dei pazienti non avrà alcun sintomo dopo essere stato infettato dal virus dell'epatite C, ma segretamente il virus sta ancora facendo del male e gradualmente erodendo il fegato. Dopo essere stato infettato dal virus dell'epatite C, circa il 15% delle persone può eliminare il virus da solo, ma l'85% dei pazienti acuti progredirà verso l'epatite C cronica. Senza trattamento, dal 10% al 15% dei pazienti sviluppa la cirrosi circa 20 anni dopo l'infezione e l'ulteriore sviluppo della cirrosi avanzata può portare a insufficienza epatica o cancro al fegato.
Sebbene il 60-90% dei pazienti infetti da HCV possa essere curato, alcuni dei più recenti metodi di trattamento forniscono un tasso di guarigione vicino al 100%. Sfortunatamente, solo dal 3% al 5% circa delle persone può ricevere un trattamento ragionevole.
Il 1° gennaio di quest'anno è stata implementata la nuova versione del “Catalogo Nazionale dell'Assicurazione Medica di Base, dell'Assicurazione per gli Infortuni sul Lavoro e dell'Assicurazione della Maternità”. I prezzi di molti farmaci sono diminuiti drasticamente. Tra i 70 farmaci appena aggiunti, "Bingtongsha" e "Zebidah" ​​"Xia Fanning" tre farmaci per l'epatite C sono stati inclusi per la prima volta nell'elenco dell'assicurazione medica, con una riduzione del prezzo medio di oltre l'85%, che copre tutti i pazienti con genotipo.
Scoprire che il paziente è ancora un problema
Il virus dell'epatite C è un virus trasmesso per via ematica. La sua via di infezione è simile a quella dell'epatite B. Si trasmette generalmente attraverso il sangue, il contatto sessuale e la trasmissione da madre a figlio. La trasmissione del sangue è la principale via di trasmissione dell'epatite C. Negli ultimi anni, mentre il bilancio delle vittime di malattie infettive come la tubercolosi, l'AIDS e la malaria è diminuito, il bilancio delle vittime dell'epatite virale è in controtendenza. Durante i 15 anni dal 2000 al 2015, il numero di morti per epatite virale in tutto il mondo è aumentato del 22%, raggiungendo 134 per 10.000 persone, superando il numero di morti per AIDS.
Gli esperti sottolineano che l'alto occultamento è uno dei motivi principali che portano all'alto tasso di mortalità associato all'infezione da virus dell'epatite C. La maggior parte dei pazienti non si rendeva conto di essere malata. L'epatite C cronica non ha manifestazioni cliniche nella fase iniziale, il che porta alla diagnosi tardiva e al trattamento tardivo dei pazienti. Circa l'80% delle persone infette non viene scoperto fino a quando non sviluppano cirrosi scompensata e cancro al fegato.
Nel mio paese, il cancro al fegato è causato principalmente dal virus dell'epatite B e dal virus dell'epatite C, di cui il 10% del cancro al fegato causato dall'epatite B e il cancro al fegato causato dall'epatite C arriva fino all'80%. Sfortunatamente, molti pazienti affetti da epatite C hanno sviluppato cirrosi epatica o cancro al fegato quando vengono scoperti e il costo del trattamento è aumentato notevolmente. Soprattutto per i pazienti con cirrosi epatica scompensata, se non vengono trattati in tempo, il tasso di sopravvivenza a cinque anni è solo del 25%. Pertanto, lo screening precoce, la diagnosi precoce e il trattamento precoce sono essenziali nella prevenzione e nel trattamento dell'epatite C.
A questo proposito, gli esperti hanno sottolineato che è necessario rilevare i pazienti in modo tempestivo, monitorare attivamente i gruppi ad alto rischio e selezionare attivamente i gruppi ad alto rischio attraverso i media e le istituzioni mediche. Esperti del settore suggeriscono che le persone che hanno avuto una storia di trasfusione di sangue e donazione di sangue negli anni '90 e prima, hanno comportamenti sessuali ad alto rischio, una storia di tossicodipendenza per via endovenosa e altri gruppi ad alto rischio di esposizione al sangue dovrebbero svolgere "tappeto screening” per i pazienti con epatite C, AIDS e altre malattie Anche i familiari di tutti i membri dovrebbero essere coperti per lo screening.
图片1


Orario postale: 17 maggio-2021